Vivi L'AbruzzoVivi L'Abruzzo

Vacanze Silvi

vacanze-silvi-marina-abruzzoInformazioni e turismo Silvi

  • Città: Silvi 
  • Area: 20,63 km²
  • Altitudine: 240 m
  • Lingua: italiano
  • Abitanti: 15.604
 

Chiunque scelga la “Perla dell'Adriatico” per le proprie vacanze, avrà a disposizione un'ampia scelta di soluzioni; gli hotel a Silvi sono infatti tantissimi e propongono offerte per tutti i gusti e per tutti i budget, allo stesso modo, anche chi predilige il soggiorno in residence o in case vacanze,nel programmare la propria vacanza a Silvi non avrà che l'imbarazzo della scelta.

Arrivare a Silvi è semplicissimo sia in treno, scendendo alla stazione Pescara Centrale e quindi prendendo un treno regionale che vi porterà a destinazione in pochi minuti, sia in auto, dall'autostrada a A14: si esce al casello Pescara Nord/Città Sant' Angelo, quindi si svolta a sinistra seguendo le indicazioni per Montesilvano/Silvi/Pescara e alla prima rotonda si prende la terza uscita in direzione Silvi Marina. Ricordiamo inoltre che a pochi km dal paese si trova l'Aeroporto Internazionale di Pescara, dal quale si può facilmente raggiungere la stazione di Pescara e da quest' ultima Silvi.

Silvi è detta anche la “Perla dell' Adriatico” grazie alla bellezza delle sue rive, alla ricchezza del suo entroterra e alla sua posizione strategica al centro della costa abruzzese; una vacanza a Silvi è sicuramente una scelta ideale in particolar modo per le famiglie che sicuramente gradiranno sia le tante possibilità di svago e divertimento a loro riservate, sia la pace e il relax che questa piccola cittadina sa offrire.

Da cinque anni a questa parte è insignita della Bandiera Blu d'Europa, che certifica la pulizia delle acque e l'efficienza dei servizi. La spiaggia di Silvi Marina è composta da fine sabbia bianca, quasi argentea tipica del medio Adriatico ed è adatta a tutte le età in quanto il fondale degrada dolcemente verso il largo, permettendo a tutti di prendere confidenza con il mare. Silvi è anche una località con una vasta scelta di alberghi che comprendono tutte le categorie: da 1 a 5 stelle e sono presenti anche diversi ed attrezzati campeggi.

La chiesa più importante di Silvi Marina è un edificio recente ma non per questo poco interessante; di particolare rilievo: il rosone raffigurante una colomba bianca, simbolo dello Spirito Santo, il grande organo a canne e infine la zona absidale con il diffuso chiarore garantito da sei finestre slanciate e decorate.

vacanze-silvi-marina-storia

Storia e cultura di Silvi

L'origine di Silvi si perde nella notte dei tempi, secondo alcuni storici, lo stesso nome, farebbe riferimento alla primitiva natura, sostanzialmente boschiva dei luoghi oltre che alla presenza di un tempio dedicato al Dio Silvano Selvans, una divinità adorata dagli antichi popoli italici, in particolare dai siculi.

In ogni caso, la storia di Silvi è da sempre legata a quella della vicina Atri e ne ha seguito nel bene e nel male tutte le vicissitudini. Il nucleo storico, l'attuale Silvi Alta, nasce come borgo fortificato il cui scopo era la difesa di Atri dagli attacchi via mare; i continui atti di pirateria decimarono la popolazione tanto che, alla fine dell' XV secolo, il re Ferdinando il Cattolico pensò di ripopolare il paese con le numerose famiglie albanesi in fuga dallo loro terra invase da orde musulmane; questa numerosa comunità straniera si integrò bene e velocemente conservando comunque i propri usi e costumi almeno fino al XIX secolo.

Sebbene l'origine di Silvi sia da attribuirsi a ragioni strettamente difensive, la posizione particolarmente favorevole ha portato, nei secoli, allo sviluppo di una fiorente attività mercantile basata sugli antichi porti del Cerrano e del Piomba.

Lo stretto legame tra Silvi e Atri, fu interrotto solo nel 1806, quando l' arrivo di Napoleone Bonaparte portò all'abolizione dei privilegi feudali che Atri ancora vantava sul suo avamposto difensivo; sempre durante l'ottocento, il paese cominciò ad espandersi al di fuori delle mura storiche, prima tramite le ville che i ricchi possidenti cominciarono a realizzare lungo la fascia collinare e poi tramite le abitazioni che i pescatori erano soliti realizzare lungo la fascia costiera; decisiva, per lo sviluppo della frazione marina, fu nel 1863 la realizzazione della stazione ferroviaria tramite la quale cominciarono ad arrivare i primi turisti che, ancora oggi, rappresentano una delle risorse più importanti della cittadina.

panorama-da-silvi-paese

Da vedere nei dintorni di Silvi

Silvi Paese

Ai suoi visitatori, Silvi, non offre solo le sue spiagge dorate; l'antico borgo di Silvi Paese, con le sue spettacolari vedute sul massiccio del Gran Sasso, è sicuramente uno dei tanti luoghi da non perdere tra i quali ricordiamo. Silvi Paese o Silvi Alta è il centro storico del Comune di Silvi. Il paese è situato su un colle di 243 metri s.l.m. e domina tutte le vallate del torrente Cerrano e del Fosso Concio. Inoltre offre un Belvedere con vista sull’Adriatico da Ancona alle Isole Tremiti, e sul Gran Sasso.

 Le origine del Borgo risalgono al Medioevo, più precisamente nasce nell’Alto Medioevo e viene fondato da un gruppo di pescatori che si spostano dal villaggio costiero Macrinum o Silva, sul colle promontorio che si tuffa sul mare.

Tra i monumenti più importanti si possono ricordare la Chiesa di San Salvatore, costruita intorno al 1100 in onore del primo protettore di Silvi, è stata in seguito più volte rimaneggiata ed oggi offre un notevole interno dalle chiare forme barocche mentre l'origine medievale è chiaramente rinvenibile nelle due acquasantiere realizzate con elementi provenienti da un antico tempio romano; la Chiesa di San Rocco, costruita nel XVI secolo come cappella rurale; la Cappella della Madonna dello Splendore, lungo la strada che da Silvi marini conduce a Silvi Paese.

Oltre a questi edifici religiosi sono presenti anche una moderna fontana novecentesca, la medievale Locanda del Frate e i pittoreschi archi che circondano il borgo. Una tradizione, nata nel XVI secolo, legata alle terribili vicende dei predoni turchi, è quella del Ciancialone. Si festeggia l’ultima domenica di maggio a Silvi Paese e impegna tutto il paese nell’allestimento di un grosso cilindro costituito di canne legate tra loro, alto fino a dieci metri. Issato verticalmente nella piazza principale e acceso, richiama attorno una folla festante che danza e festeggia fino allo spegnimento del ciancialone.

vacanze-silvi-marina-davedere

La Torre di Cerrano

L' imponente torre di origine cinquecentesca,che per secoli è stata il baluardo del ducato degli Acquaviva contro le invasioni di Turchi e Normanni, segna oggi il limite balneare di Silvi ed ospita nei suoi locali la sede dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano. L'area protetta si estende in mare fino a tre miglia dalla costa lungo la quale si sviluppa per 7 km, dei quali 2.5 di duna sabbiosa; di particolare rilevanza, infine, la pineta che grazie al suo microclima offre spunti di alto valore naturalistico.

Anche i dintorni di Silvi sono ricchissimi, tra i numerosi punti di interesse segnaliamo:

museo-capitolare-atri

Atri

Atri è una delle più antiche città d'arte abruzzese del Medio Adriatico, che conta 10.759 abitanti. È situata nel comprensorio delle Terre del Cerrano, la cosiddetta "Costa Giardino". Vista la vicinanza (solo 15 km), la splendida cittadina di Atri merita sicuramente una visita per ammirare la splendida Cattedrale di Santa Maria Assunta con i suoi affreschi quattrocenteschi del pittore De Litio, il museo ad essa annesso, la cisterna romana, la piazza del Duomo e la Chiesa di San Francesco con la sua straordinaria facciata settecentesca.

In piazza Duomo, oltre alla maestosa cattedrale è possibile osservare il Palazzo vescovile ed il Seminario appartenenti al tardo Cinquecento. Qui si trova, perfettamente conservato, l'ottocentesco Teatro comunale. Il Teatro, detto anche la “bomboniera” per le sue dimensioni (300 posti) e l’invidiabile acustica, ricalca all'esterno il Teatro della "Scala" di Milano, mentre l'interno sembra rifarsi al "S. Carlo" di Napoli, nei suoi tre ordini di palchi e loggione.

Maestoso il Palazzo Ducale degli Acquaviva, attuale sede del comune. E’ una sorta di fortezza tutta in pietra, edificata nella prima metà del Trecento e rimaneggiata nel '700. La facciata nasconde un cortile rinascimentale circondato da un loggiato con iscrizioni e resti romani.

 

Riserva naturale dei calanchi

A circa mezz'ora di auto da Silvi Marina, la riserva dei calanchi offre uno spettacolo unico e irripetibile; le antiche deforestazioni e i continui dilavamenti hanno dato vita a delle particolari formazioni geologiche, i calanchi, che caratterizzano il panorama. La riserva, che si estende per circa 380 ettari, offre al visitatore la possibilità di ammirare una fauna e una flora estremamente ricche. L'oasi è visitabile liberamente sia a piedi sia in mountain bike tramite gli appositi percorsi panoramici. Anche grazie alla vicinanza con il mare, ogni estate moltissimi turisti partecipano ai programmi escursionistici della Riserva. Guide qualificate accompagnano i partecipanti lungo i sentieri, alla scoperta dei segreti dei calanchi. Le visite si svolgono di pomeriggio e hanno una durata di circa due ore e mezza.

La luna e i calanchi. Questa suggestiva iniziativa consiste in visite guidate notturne al chiarore della luna piena, che conferisce al paesaggio un aspetto lunare. Gli escursionisti possono immergersi in un’atmosfera magica, contemplando le spettacolari formazioni calanchive in una luce decisamente inusuale. L’iniziativa riscuote ogni anno uno straordinario successo, sia tra i turisti che tra gli abitanti di Atri.

Festa delle Oasi.La Riserva è un’Oasi WWF e ogni anno organizza la festa con escursioni guidate, laboratori didattici, reintroduzioni in natura di animali, degustazioni di prodotti tipici.

Centro di educazione ambientale. La Riserva dispone di un C.E.A. (Centro di educazione ambientale), riconosciuto nel 2006 dalla Regione Abruzzo ed ormai meta di migliaia di studenti, durante tutto l’anno scolastico. Il Centro, si trova in località Colle della Giustizia, nel cuore della Riserva. Inoltre, nello stesso Centro, è ubicata la sede del Centro Studi Nazionale del Falco Lanario e Pellegrino.

 

vacanze-silvi-marina-eventi

Eventi e manifestazioni a Silvi

Silvi offre ai propri visitatori un ventaglio di possibilità piuttosto ampio e variegato, dai tanti bar e caffetterie che offrono sfiziosi aperitivi, agli ottimi ristoranti dove gustare i famosi arrosticini o, per gli amanti del pesce, i tanti piatti della tradizione marinara della zona, non mancano ovviamente le pizzerie e le bracerie.

Per il dopo cena le ottime gelaterie, sono sicuramente una tappa dovuta almeno per i più piccoli, come ovviamente lo sono anche le tante giostrine che animano il lungomare di luci e colori, in ogni caso, non bisogna commettere l'errore di pensare che Silvi sia una destinazione riservata esclusivamente alle famiglie, infatti, anche i più giovani non correranno il rischio di annoiarsi, scegliendo tra i tanti pub, dai tradizionali irish fino ai locali più moderni e modaioli, per arrivare alle discoteche vere e proprie; in paese ne sono presenti almeno due, senza contare tutte quelle, facilmente raggiungibili, delle vicinissime Montesilvano e Pescara.

Non bisogna poi dimenticare che tutte le estati, Silvi è animata da un denso e ricco calendario di eventi e manifestazioni che vanno dai concerti dei generi musicali più disparati, dai complessi bandistici alle cover band, alle notti bianche, per non parlare delle tante feste di quartiere, degli spettacoli teatrali dedicati ai grandi ma anche ai piccoli, con i teatri dei burattini e infine come non citare i ricchi e frequentatissimi mercatini che, di sera, animano le vie della città.

Ordina risultati per:

Hotel Blu Relda – Silvi
Silvi Marina Teramo

0 recensioni

L'Hotel Blu Relda è situato a 80 metri dal mare in posizione tranquilla ed è gestito direttamente dai proprietari, garanzia di ospitalità e gentilezza, tipico della gente d'Abruzzo. Hotel BluRelda con ampia hall, bar, sala TV e lettura, 2 ascensori (rinnovati nell'anno 2012), giardino interno, parcheggio e spiaggia privata a disposizione dei soli clienti alloggiati.

Prezzo minimo€52.00 RICHIEDI INFO
hotel-giada-04

Hotel Giada – Silvi
Silvi Marina Teramo

0 recensioni

L'hotel Giada - Silvi Marina dispone di 40 camere, posizionate su due piani e servite da ascensore. L'hotel Giada è situato sul meraviglioso lungomare alberato di Silvi marina, in posizione privilegiata fronte mare, per soddisfare ancora di più il piacere del soggiorno

Prezzo minimo€60.00 RICHIEDI INFO
villaggio-europa-unita-04
0 recensioni

Il Villaggio Europa Unita è situato a due passi dal mare, separato solo da una fresca e rilassante pineta che divide la struttura dalle spiagge di Silvi Marina. Dotato di tutti i comfort si avvale di confortevoli Villini bilocali e trilocali in muratura, di recente costruzione sono accessoriate con 4 o 6 posti letto

Prezzo minimo€250.00 RICHIEDI INFO