Vivi L'AbruzzoVivi L'Abruzzo

Vacanze Penne


Informazioni e turismo Penne


La città di Penne si trova in provincia di Pescara, considerato uno dei Borghi più belli d'Italia, è uno dei centri più importanti dell'Area Vestina. Situato alla stessa distanza tra mare e montagna, in un’ottima posizione collinare, naturale porta di accesso al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga attraverso la Riserva Naturale “Lago di Penne”.

L’impianto cittadino attuale è caratterizzato soprattutto dall’impronta edilizia del periodo medioevale, con strade strette, vicoli e case contraddistinti dall’uso del mattone a vista.
Nei pressi della cittadina si trova l’omonimo lago artificiale ottenuto per sbarramento.

 

Come arrivare a Penne


In Auto: Per chi proviene da Nord, A14 uscita Pescara Nord - Città S.Angelo, direzione Montesilvano S.S.16 bis - S.S. 151 Loreto Aprutino - Penne.
Per chi proviene da Sud, A14 uscita Pescara Ovest - Chieti, immissione sull’asse attrezzato direzione Roma, uscita Chieti, proseguire su S.S. 81 Picena-Aprutina.

In  Treno: La stazione più vicina è quella di Pescara Centrale, da li ci sono diverse linee di bus che portano al centro di Penne.

In Aereo: L'Aeroporto più vicino è quello di Pescara che dista circa 33 km, quello di Roma invece dista 200 km circa.

 

Storia e cultura di Penne


Le origini della città di Penne sono ignote e la sua storia inizia con l'arrivo dei Vestini nel territorio abruzzese. Le diverse scoperte archeologiche documentano che Penne è una città pre-romana, si pensa infatti che le origini del nome possano essere ricondotte alla Dea Vesta.

Le prime notizie della città di Penne risalgono al 326 a.c. quando la città era alleata con i Sanniti nelle guerre contro Roma, con la quale il popolo pennese, dopo qualche periodo di resistenza si alleò.

Penne oggi è un’antica sede vescovile, i confini della città sono delimitati da porte dove, all’interno sono presenti due dei quattro colli insediati nel territorio. I quattro colli vengono ripresi nello stemma della città con i quattro torrioncini. Questi colli, si alzano, tra la valle del Fino e la valle del Tavo. 

Tutta la città è costruita in mattoni, perfino la pavimentazione stradale come le case, le logge, gli archi, le chiese e infine i palazzi medioevali e barocchi.

Il fantastico panorama è formato da piccoli borghi edificati trai monti del Gran Sasso d’Italia.

 

Cosa visitare a Penne


Penne "Città d'Arte" vi aspetta per essere scoperta con i suoi palazzi nobiliari, le chiese ed i conventi, le porte urbiche, le fontane storiche ed i musei. La chiesa San Massimo è il duomo di Penne, nel 1902 è stato nominato monumento nazionale, potrete iniziare ad esplorare dalla bella Porta di San Francesco dalla quale il centro storico ed è il monumento simbolo della città.

Essendo un paese di piccole dimensioni Penne può essere visitato anche a piedi, esplorando i vicoletti del centro storico, incontrerete monumenti, chiese di notevole interesse.

Tra gli edifici e monumenti da non perdere a Penne spicca la Chiesa dell'Annunziata, con la sua facciata barocca in cotto.

Non potete perdervi la Riserva Naturale Regionale Lago di Penne, è la porta di accesso al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

 

Eventi e manifestazioni a Penne


Una particolare vivacità culturale ed artistica ha da sempre contraddistinto la città di Penne, da vivere 365 giorni l'anno tra grandi eventi e tradizionali appuntamenti letterari, religiosi, musicali ed enogastronomici.

Le tradizioni collegate alla Settimana Santa sono antichissime: la processione del venerdì Santo si svolge a Penne dal 1570 ed è tra le più antiche d'Abruzzo.

Dai piatti tipici della cucina tradizionale, con prodotti locali in gran parte biologici, ai più moderni aperitivi, la scelta è ampia e diversificata per tutti i gusti. Arrosticini, formaggio pecorino, insaccati, olio e vino, sono i prodotti tipici più conosciuti che troverete in tutti i ristoranti e agriturismi della città.